Un taglio alla Crisi Famigliare

Prestiti Dipendenti Statali, Pubblici e Ministeriali INPS CQSPrestiti.it

Questa crisi sta mettendo in difficoltà molte famiglie, diventa sempre più dura arrivare a fine mese anche se si ha la fortuna di lavorare in due.

Per non parlare dell’incubo di quelle spese impreviste che capitano sempre al momento sbagliato.

Una delle spese che si può cercare di ridurre ed avere anche una piccola somma da mettere da parte è quella delle rate di vecchi finanziamenti che state ancora pagando, ma che state pagando con dei tassi d’interesse più alti rispetto a quanto proposto oggi.

Facciamo un esempio, se avete fatto un finanziamento 4 anni fa, allora il tasso d’interesse era intorno al 18,30% quindi un tasso che all’epoca era considerato nella norma, ma che attualmente è totalmente fuori mercato.

Con il taglio dei tassi d’interesse fatto dalla BCE, ad oggi possiamo dire che i tassi d’interesse anche sui finanziamenti sono scesi molto, si aggirano intorno al 7% (valutazione media) quindi il consiglio è quello di pensare a rivalutare il finanziamento che avete in corso, con la possibilità anche di alleggerire la rata e pagare meno interessi.

La nostra struttura è a Vostra disposizione per qualsiasi valutazione, senza impegno e lo facciamo gratuitamente.
info@cqsprestiti.it www.cqsprestiti.it

 Un taglio alla Crisi Famigliare – Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali, per la Polizza Assicurativa o per quanto non espressamente indicato è necessario fare riferimento al modulo denominato “informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori” disponibile in fase precontrattuale presso l’Agenzia CQSPrestiti.it. A richiesta verrà consegnata una “copia idonea per la stipula” del contratto per la valutazione del contenuto. La concessione dei finanziamenti è soggetta a valutazione dell’ente erogante.

Consolidamento Debiti

CONSOLIDAMENTO_PRESTITIConsolidamento Debiti: Prestito mediante la Cessione del Quinto dello Stipendio per consolidamento debiti.

Assillati dalle molteplici rate di pagamento ?

Basta rate, basta pensieri, dormi sonni tranquilli, estingui tutti i prestiti in corso !

C’è una soluzione per pagare un’unica rata ed estinguere tutti i piccoli prestiti e finanziamenti in corso, tramite un Finanziamento direttamente in Busta Paga o sulla Pensione, mediante la Cessione del Quinto.

Un’unica rata per estinguere tutti i finanziamenti in corso, il consolidamento debiti ti permette di estinguere tutti i finanziamenti in corso mediante un unico finanziamento sulla busta paga o sulla pensione, e approfittando dei tassi bassi di questo periodo, si ha la convenienza senza dover pare gli alti interessi calcolati in periodi meno convenienti.

Possono accedere alla Cessione del Quinto dello Stipendio solo i Dipendenti con regolare contratto di lavoro a tempo indeterminato di Società Private quali S.p.A., S.r.l. ed alcune Cooperative, oltre ai Dipendenti Statali, Pubblici e Parapubblici.

Possono accedere alla Cessione del Quinto della Pensione i Pensionati INPS e INPDAP, fino a 85 anni d’età* (*il finanziamento deve concludersi entro l’85esimo anno d’età)

Consulenza Finanziaria e Preventivi Gratuiti, per il consolidamento debiti, non esiti a contattarci allo 393 99 22 203 oppure via e-mail info@cqsprestiti.it, altrimenti compilando il form sottostante.

BASTA RATE INCONTROLLATE, BASTA RISCHIO DI ESSERE SEGNALATI PER COLPA DI UNA DIMENTICANZA, BASTA BOLLETTINI E CODE IN POSTA, PUOI RISOLVERE CON LA CESSIONE DEL QUINTO CON TRATTENUTE DIRETTAMENTE IN BUSTA PAGA O SULLA PENSIONE

RINNOVO-CESSIONE-DEL-QUINTO

PREVENTIVO_PRESTITO_DIPENDENTI_CQSPrestiti

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Condizioni generali del finanziamento e Informazioni europee di base sul credito ai consumatori, disponibili nell’area TRASPARENZA ed in agenzia.

La concessione dei finanziamenti è soggetta a valutazione ed approvazione dell’ente erogante.

consolidamento debiti, consolidamento debiti a tassi migliori, consolidamento debiti per dipendenti, consolidamento debiti per pensionati